Sharper2019 – il chiostro di Palazzo Minoriti ospita “Pop Up Science Show”

Comunicato stampa pervenuto da Centro Siciliano di Fisica Nucleare e di Struttura della Materia

 

Torna a Catania Sharper-Notte Europea dei Ricercatori e nel ricchissimo programma di eventi previsti a Catania – sono oltre 13 i siti coinvolti e oltre 80 gli eventi in programma – c’è anche il Pop Up Science Show. Ospitato in uno dei gioielli del barocco catanese, il chiostro di Palazzo Minoriti, grazie al patrocinio della Città Metropolitana di Catania, il Pop Up Science Show coniuga scienza e divertimento.

Dalle 17:00 di venerdì 27 Settembre fino oltre alla mezzanotte sono tantissimi gli eventi in programma pensati per un pubblico di tutte le età. Tre i principali temi declinati nei modi più svariati, dai mini-talk, ai giochi e anche attraverso spettacoli di artisti di strada: la conquista dello spazio (festeggiamo i 50 anni dal primo sbarco dell’uomo sulla Luna), la tavola periodica degli elementi (che compie 150 anni!) e il genio di Leonardo da Vinci a 500 anni dalla sua scomparsa.

Il pomeriggio si apre con tre eventi tutti dedicati ai più piccoli. Sensibili al tema della sostenibilità ambientale, Top Model Lunare, mette insieme i festeggiamenti per i 50 anni dello sbarco sulla Luna con il riciclo creativo: i partecipanti saranno chiamati infatti a costruire la loro tuta spaziale con materiale di riciclo.

Alle 21:00 un mini-talk che ricorderà la storica impresa dell’Apollo 11, introdurrà la sfilata per concorrere al titolo di Top Model Lunare. E ancora, le Nanotecnologie la faranno da padrone attraverso stand-laboratorio, per i più piccoli, Stuzzico il nanomondo, e per il più pubblico più adulto – Nanotecnologie amiche dell’uomo – e attraverso diversi mini-conferenze che si alterneranno nello Speaker’s corner nel corso della serata. Un laboratorio di disegno e modellismo sarà invece allestito per ricordare la geniale figura di Leonardo da Vinci, artista, ingegnere, inventore, che con le sue macchine è stato precursore di molte delle invenzioni dell’età moderna. Costruiremo insieme alcune delle sue macchine cercando di capire i principi della fisica su cui si basano.

La parte centrale del Chiostro dei Minoriti sarà il parterre per bellissimi spettacoli, che si alterneranno nel corso del pomeriggio e della serata, per dimostrare come lo studio della fisica e della natura possa essere anche giocoso: ospiti della serata saranno gli Sbada Clown, in versione Acrobati Lunari, che con le loro rocambolesche acrobazie ci faranno vedere come si sfida la forza di gravità. E a proposito di forza di gravità, la Cabina Lunare vi farà sentire immediatamente più leggeri senza bisogno di mettervi a dieta! Niente male…

I fantastici riflessi di gigantesche bolle di sapone create dall’artista Soemia Ira ci aiuteranno a capire la tensione superficiale e gli effetti di rifrazione.

E ancora stelle, sole e pianeti extra solari saranno i protagonisti di stand, exhibit e dimostrazioni per condurci a capire i misteri del nostro Universo.

Il viaggio per conoscere gli elementi passa anche attraverso una serie di mini-conferenze divulgative che ce li faranno conoscere attraverso le stelle e supernovae, l’astrofisica nucleare, le rocce e ci sarà spazio anche per fuoco e piante…

Sostenibilità ambientale e tecnologia pulita torneranno anche tra i temi delle mini-conferenze dove parleremo anche di auto elettriche e di come gli sviluppi di nuovi materiali possano migliorare la nostra qualità della vita. E la qualità della vita sarà anche il tema di Piante in erboristeria e Cucina, dove scopriremo i segreti dell’Opuntia ficus-indica, per i catanesi a ficu d’innia, per la saluta e la bellezza e cucineremo insieme dei buonissimi (almeno noi lo speriamo!) geli di frutta basandoci sulle ricette della nostra tradizione.

“Abbiamo pensato questo evento – dice Alessia Tricomi, ordinario di Fisica Sperimentale all’Università di Catania e Direttore del CSFNSM e della Sezione INFN di Catania, coordinatrice dell’evento – come ad una serata alla base delle contaminazioni culturali e dell’integrazione, contaminazioni tra vari settori della fisica – nucleare, astrofisica, elettronica, quantistica, fotonica… – ma anche tra vari settori della scienza: dalla fisica alla geologia, dalla patologia vegetale alle scienze del farmaco, contaminazioni e integrazioni costruttive che ci fanno crescere ma anche e soprattutto contaminazione e integrazione tra ricerca e società, tra arte e scienza, tra tecnologia e cittadino per costruire insieme innovazione, per svelare un volto di Catania conosciuto a pochi, un volto di cui essere orgogliosi e su cui costruire un futuro migliore per questa città”.

E a questo futuro di sogni ma anche di concretezza credono i giovani ricercatori del Caffè Scientifico, “quelli che… nonostante…” – come dice Simona Boninelli, ricercatrice del CNR-IMM che insieme alla collega Maria Miritello, hanno organizzato questo momento di incontro gradevole e informale con giovani ricercatori che, sfatando il mito dei cervelli in fuga, dopo una esperienza all’estero, hanno deciso e voluto fortemente tornare a Catania come scelta di vita e di ricerca.

Sono i bambini e i ragazzi il nostro futuro e il volto bello e da scoprire della nostra città – conclude Alessia Tricomied è per loro, soprattutto, che abbiamo pensato, voluto e messo tutte le nostre energie in questo evento. Un grazie anche ai tanti volontari, giovani ricercatori in erba, che hanno contribuito all’organizzazione del Pop Up Science Show.

Siete tutti invitati per conoscere questo volto nascosto ma meraviglioso della nostra città e acquistare la consapevolezza che Catania c’è! Noi vi aspettiamo tutti!”

Il Pop Up Science Show è un evento completamente gratuito organizzato dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e di Struttura della Materia insieme con CNR-IMM e INAF-OACT e in collaborazione con INFN Sezione di Catania e Università di Catania. L’evento è patrocinato dalla Città Metropolitana di Catania e dall’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Sicilia.

Visualizza il programma completo >> Programma_PopUpScienceShow

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *