“Io, sbirro a Palermo”

#paroledicarta, la rassegna d’incontri con gli autori organizzata dalla #bni, la biblioteca sociale dedicata a Antonino Agostino e Ida Castelluccio, presenta mercoledì 6 febbraio, “Io, sbirro a Palermo” di Maurizio Ortolan.

Maurizio Ortolan, ispettore di polizia catapultato in Sicilia a caccia dei grandi latitanti mafiosi negli anni più caldi della lotta a Cosa Nostra, “torna a casa” e presenta alla #bni il suo libro, un appassionante racconto della sua vita alla storica sezione Catturandi della Squadra Mobile di Palermo. Agente di scorta di Francesco Marino Mannoia e altri significativi pentiti di mafia, dattilografo con i giudici Falcone e Borsellino durante numerosi interrogatori, interprete dei “pizzini” di Bernardo Provenzano, racconta dall’interno le lunghe giornate passate a studiare il nemico, i pedinamenti e le intercettazioni, mostrandoci da molto vicino il confine non sempre netto tra bianco e nero nel mestiere di poliziotto.

 

Parole di carta incontra Maurizio Ortolan alla #bni – mercoledì 6 febbraio ore 18:00

Via Sgarlata 22 – 90133 Palermo – info line 373.7401555

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *